WORKSHOP @FABRICA

Sergio Pappalettera e Saturnino Celani @Fabrica / 23 marzo 2016

L’errore come forma di conoscenza e di espressione

Un dialogo con gli studenti: in un mondo che richiede certezza e affermazione, l’errore può diventare uno strumento di analisi per modificare la percezione della realtà dimostrandone il limite.

Le forme dell’errore diventano un linguaggio e creano una vera e propria  estetica e le nuove tecnologie ci aiutano a trasformare l’errore in verità pur mantenendo il suo carattere di incompletezza e di irrealtà.